Termini e condizioni generali di vendita

Le presenti Condizioni Generali disciplinano tutti i rapporti contrattuali di vendita tra la Società Rapisarda Srl (di seguito nominato “Fornitore”) e l’acquirente (di seguito nominato “Cliente”). Esse sono inserite nel catalogo e listino prezzi redatto dal Venditore e devono intendono conosciute da Cliente anche in mancanza di una loro sottoscrizione. Ogni eventuale deroga non potrà avere effetto alcuno se non espressamente approvata per iscritto dal Fornitore.

Art.1 Conclusione del contratto
1.1 Il contratto di vendita s’intenderà concluso con la sottoscrizione del Cliente apposta sul modulo di acquisto predisposto dal fornitore.
1.2 Qualsiasi altro ordine inviato dal Cliente costituisce proposta irrevocabile d’acquisto per la durata di giorni 10 dal suo pervenimento al Fornitore e il contratto s’intenderà concluso al momento dell’accettazione scritta di quest’ultimo anche via fax o e-mail. In mancanza di accettazione scritta da parte del fornitore, deve intendersi valida e prevalente quest’ultima, salvo il diritto di recesso del Cliente da esercitarsi tassativamente per iscritto ed entro il termine perentorio di 7 giorni dal pervenimento dell’accettazione del Fornitore.
1.3 Qualsiasi offerta fatta da agenti e rappresentanti del Fornitore non potrà ritenersi per la medesima vincolante se non sua espressa conferma scritta.
1.4 Le eventuali proposte di vendita del Fornitore non potranno avere validità superiore ai 30 giorni e s’intenderanno per l’intera fornitura indicata nella proposta e non frazionabili.
1.5 La vendita dei beni non comprende corsi di addestramento, assistenza all’avviamento e fornitura di manuali diversi da quelli consegnati dal costruttore.

Art.2 Dati tecnici e documenti inerenti alla fornitura
2.1 I pesi, le dimensioni, i prezzi, i rendimenti, i colori e gli altri dati relativi ai beni forniti ed indicati nei cataloghi, nei listini o in altri documenti illustrativi diffusi dal Fornitore hanno carattere meramente indicativo e possono essere variate in via del tutto discrezionale dal Fornitore.
2.2 Eventuali difformità non inficiano la validità del contratto.

Art.3 Pezzi
3.1 Salva diversa specifica esposizione, il prezzo dei beni è stabilito sulla base dei listini prezzi del Fornitore, in vigore al momento della conclusione del contratto.
3.2 I prezzi indicati in ordine s’intendono espressi in Euro sempre iva esclusa.

Art.4 Consegna Salva diversa specifica disposizione, la fornitura dei beni s’intende Rapisarda C/da Favate S.S. 288 km 21, Catania - Aidone 95040 - Ramacca.
4.2 I termini di consegna hanno unicamente carattere indicativo e si computano a giorni lavorativi.
4.3 È esplicitamente esclusa qualsiasi responsabilità dal Fornitore per ogni eventuale danno a motivo di eventuale consegna, sia totale che parziale.
4.4 Una volta avvisato della responsabilità del bene, il Cliente dovrà curarne tempestivamente il ritiro.

Art.5 Riserva di Proprietà
5.1 I beni consegnati restano di proprietà del Fornitore sino al momento del completo ed integrale pagmento, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1523 e seguenti del Codice Civile.
5.2 Fino a tale momento, il Cliente deve ritenersi mero depositario, con specifico obbligo di custodire i beni con la massima cura e diligenza, effettuando ogni opportuna manutenzione, a pena del risarcimento del danno.
5.3 Dal momento della consegna, il Cliente assume su di sé ogni rischio per la perdita o il deterioramento del bene per qualsiasi causa, anche fatto di terzi, forza maggiore o caso fortuito.
5.4 Qualora vengano, per qualsiasi ragione, tentate da parte di terzi azioni esecutive o cautelari sul bene non ancora interamente pagato, il Cliente ha il preciso obbligo di opporre al soggetto procedente l’effettivo stato della piena proprietà del Fornitore, informandone immediatamente il Fornitore.
5.5 Prima del pagamento dell’intero prezzo è espressamente vietata la cessione, a qualsiasi titolo, del bene.

Art.6 Pagamenti

6.1 I pagamenti devono essere effettuati esclusivamente al domicilio del Fornitore alle scadenze previste nel contratto
6.2 Eventuali pagamenti fatti ad agenti e rappresentanti del Fornitore non liberano il Cliente della sua obbligazione fino al materiale pervenimento delle relative somme al Fornitore.
6.3 Qualsiasi ritardo o irregolarità nei pagamenti consente al Fornitore di sospendere ogni eventuale fornitura in corso con il Cliente.
6.4 Ai sensi dell’art. 1525 del Codice Civile, il mancato pagamento da parte del Cliente di somme che superino l’ottava parte dell’importo della fattura comporta la decadenza del beneficio del termine, con diritto del Fornitore a pretendere l’immediato pagamento dell’intero prezzo o la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile.
6.5 Nel caso della risoluzione il Cliente dovrà assicurare l’immediata riconsegna del bene in oggetto presso la sede del Fornitore, e le rate pagate restano acquisite al Fornitore a titolo d’indennità, salvo il maggior danno per qualsiasi intervenuta diminuzione di valore del bene.
6.6 Ogni eventuale ritardo dei pagamenti, senza necessità di formale messa in mora, darà diritto al Fornitore di pretendere, dalla data della prevista scadenza e fino all’effettivo pagamento, gli interessi di mora nella misura del tasso previsto dal D.Igs. 231/2002, fatta salva, in ogni caso, la facoltà di richiedere il risarcimento del maggior danno subito.

Art.7 Reclami
Il Cliente non potrà presentare reclami, opporre eccezioni o contestazioni se non dopo l’integrale pagamento del pozzo e non avrà alcun diritto di effettuare compensazioni, trattenute o riduzioni, salvo eventuali provvedimenti giudiziari esecutivi.

Art.8 Garanzia
Il fornitore garantisce che il bene è esente da vizi ed è conforme alle specifiche tecniche e presta la propria garanzia, consistente nella fornitura della parte riconosciuta difettose, con esclusione della manodopera necessaria alla sua installazione, per il periodo di mesi 12 a decorrere dalla consegna del bene, restando esclusa qualsiasi proroga o estensione. La garanzia è comunque condizionata all’integrale pagamento del bene. Sono esclusi dalla garanzia i difetti delle parti del bene soggette ad usura rapida e continua. Qualsiasi manomissione, uso improprio o difforme alle istruzioni del bene, costituisce motivo di decadenza dalla garanzia, ed esonera da qualsiasi responsabilità il Fornitore. Il Cliente è tenuto, al momento della consegna, alla verifica della conformità del bene e dell’assenza di vizi. A pena di decadenza dalla garanzia, la denuncia del vizio dovrà essere effettuata in forma adeguatamente dettagliata, entro 8 giorni dalla scoperta, ed esclusivamente a mezzo di lettera raccomandata AR. È in ogni caso esclusa la responsabilità del Fornitore per danni indiretti o consequenziali, così come il mancato guadagno o il fermo tecnico del bene.

Art.9 Legge applicabile e Foro competente
Il contratto di fornitura è sottoposto alla legge italiana. Per ogni controversia relativa o comunque connessa ai contratti stipulati tra Fornitore e Cliente, è esclusivamente competente il Foro di Catania.

Art.10 Privacy
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 193/2003, si informa che i dati forniti dal Cliente verranno utilizzati esclusivamente per la necessaria gestione amministrativa, contabile e operativa delle proposte de del contratto in esecuzione, I dati verranno trattati e conservati presso la sede del Fornitore, titolare del trattamento e/o presso propri incaricati, nei limiti delle finalità descritte, utilizzando anche procedure informatizzate. Il Cliente ha facoltà di chiedere l’aggiornamento o la cancellazione dei dati forniti, nei limiti previsti dalla legge. La sottoscrizione dell’ordine o l’invio di una proposta di ordine da parte del Cliente costituisce consenso al trattamento e alla conservazione dei dati, nonché alla loro comunicazione alle Autorità, in base alle disposizioni di legge.


 

Inserisci la tua email
Inserisci una tipologia di richiesta
Inserisci un messaggio
Campo obbligatorio